Perché Bologna, nel medioevo, è stata il polo più importante d’Europa

Un interessante percorso che partendo dalla Chiusa di Casalecchio ci porterà nel centro di Bologna per parlare e capire l’importanza dei canali e delle varie vie d’acqua, a cosa serviva l’acqua, alle centinaia di attività come opifici, mulini, ecc…, al ciclo di produzione della seta e un accenno anche alle carovane che percorrevano quella ed altre vie.

Programma:

  1. Partenza dalla stazione di Castenaso alle ore 8:09 con arrivo a Bologna Centrale alle ore 8:32
  2. Linea 20 dell’autobus che da Via Marconi alle ore 9:08 ci porterà alla fermata della Chiusa di Casalecchio con arrivo alle ore 09:34.
  3. Sosta alla chiusa: poi iniziamo il percorso a piedi che fiancheggia il Canale di Reno dalla Chiusa sino a Via della Grada, Via Riva di Reno, Via Marconi sino a Via del Porto ed alla Salara (in alcuni punti il canale non è visibile).
  4. Sosta per spuntino /pranzo da decidere in loco a Bologna
  5. Torniamo alla Stazione di Bologna per prendere il treno delle ore 15:44 con arrivo a Castenaso alle ore 16:09
  6. Caratteristiche del percorso: circa 10 km tutti pianeggianti su asfalto e ciclopedonale; facile. Tempo 4 ore soste comprese.
  7. Capogita: Stefano Gubellini / 342 1499 916

Iscrizioni: entro e non oltre il 26 marzo compilando qui il modulo.

In caso di maltempo l’evento sarà rimandato a lla data da destinarsi.

Munirsi di due biglietti per il treno e uno per l’autobus

Raccomandazioni: abbigliamento adeguato e scarpe idonee, alla stagione e al territorio. Rispetto delle norme anti COVID.

Evento aperto ai soci Fiab

N.B: Per i soci non Fiab alla prima uscita si può partecipare senza associarsi, dalla seconda in poi bisogna tesserarsi con la Fiab Castenaso


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Il contenuto è protetto !!